IL NUOVO DI LIBRO di GIORGIO GAVINA

Modelle, musica, alcol, soldi. Alcuni dei pilastri che sorreggono la Milano da bere, sino all’arrivo di Mani pulite. É in questi anni che Diego, musicista per passione, figlio di un impresario funebre subisce l’aggressione domestica che lo porterà alla perdita dell’occhio. Tentativo di rapina andato male? Scambio di persona? Vendetta famigliare? Questa mutilazione porta il giovane in un abisso depressivo che lo spinge a trasferirsi in un paese di montagna semi disabitato. Unico compagno di vita il suo cane, Poe. É l’incontro fortuito con la bella Daniela a ridargli la forza di tornare in città, ricontattare famiglia e amici. A indurlo ad iniziare una nuova vita da imprenditore, musicista e da investigatore. Saranno i compagni della band, il dissoluto fratello dalla vita al limite, l’amico zingaro che lo aiuteranno a scavare nel torbido mondo di soldi, droga, ricchi imprenditori brianzoli, malavitosi calabresi e belle donne. Un susseguirsi di episodi di violenza, stati emotivi, relazioni sentimentali e vicende famigliari il romanzo… sino ad un imprevedibile finale.

Un thriller noir dall'imprevedibile finale

Giorgio Gavina
Scrittore

Dopo un diploma in agraria si è dedicato alle scienze psicologiche. La risultante post laurea è l’aver una cornice in più da spolverare e la attenta analisi psicologica dei suoi personaggi. Nella vita si occupa di formazione, consulenza, comunicazione commerciale. Ha esordito nel 2015 con il romanzo noir L’uomo del bene e del male (Parallelo45 edizioni). Nel 2016 esce la raccolta Sono solo un uomo (Ilmiolibro). Nel 2017 la biografia Il branco ha serrato le fila (Augh edizioni). Nel 2018 Reset. Sfida di Gerry (Augh edizioni).

Facebook
Instagram
E-mail
Web site